Archivi tag: garfagnana in giallo

L’antologia del Garfagnana in giallo 2015

In Italia si chiama giallo per via di Lorenzo Montano, che nel 1929 ideò per Arnoldo Mondadori una collana usando il coloystery, di detective story o detective novel, di crime o crime story.
Le lingue slave usano tutti questi termini: detectivnji roman (in russo), detektivski roman (in  sloveno, abbreviato in detektivka), detektivní román (in ceco, abbreviato anche qui in detektivka) ma usano anche kriminal (polacco parlato) e dicono ancora roman tajn (romanzo-mistero, russo) e ancora cernà knihovna (biblioteca nera), o powiesc sensacjna (storia a sensazione, polacco).

Noi lo chiamiamo semplicemente Garfagnana in Giallo.

garfagnana-giallo-antologia2015-5

In questa antologia del Garfagnana in Giallo troverete i racconti:
“La preda” di Maurizio Polimeni; “Le colpe dei padri” di Gian Luca Campagna; “Solo andata” di Emiliano Bezzon e Cristina Preti; “200 millisecondi” di Giuliana Ricci; “Dischi di cartone” di Lidia Del Gaudio; “Odore di mistero in Appennino” di Primetta Suffredini; “Sotto l’ala della civetta” di Claudio Sergio Costa; “Il signor  Zirconio e la Strada Statale  63” di Elisa Tosi; “Born to run” di Luca Occhi; “Cronaca nera” di Antonella Pellegrinotti; “Nighthawks” di Riccardo Landini; “Morte vista lago” di Marina Bertamoni;   “Maresciallo, sa com’è?” di Bruna Baldini; “In fondo al lago” di  Gabriella Grieco; “Michele” di Iacopo Riani; “Il bibliotecario” di Pietropaolo Pighini; “Ufo sulle Apuane” di Francesco Pellegrinetti; “Villa fiorita” di Lorena Lusetti; “Garfagnana in nero” di Luca Zambelli; “Mai autostop a ferragosto” di Renzo Lambertini; “Peppo” di Franca Giaroni; “Un attimo di buio” di Gabrio Franchi; “Omicidio alle terme” di Marco Bonini; “Il Pianista” di Maria Pia Pieri.

In copertina fotografia di Alessandro Giuliani.

http://www.ibs.it/code/9788897973270//antologia-criminale-garfagnana.html

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Garfagnana editrice Archivio, Uncategorized

Un semplice caso d’omicidio

 

pierotti-copertina2

Sono gli anni dell’immediato dopoguerra in un paese della Garfagnana: Trassilico. Gli abitanti cercano di ritrovare la serenità necessaria per ricominciare a vivere. Il lavoro nei boschi, alla teleferica, o nei campi per un magro raccolto, assieme al recupero di antiche tradizioni come “Il maggio”, servono anche per dimenticare le sofferenze che l’aver vissuto sulla Linea Gotica ha procurato. Il ritrovamento del corpo senza vita del giovane Oreste, rimette in crisi il fragile equilibrio faticosamente raggiunto. È il maresciallo Tiberio Bertini, di Gallicano, che deve risolvere quello che appare come un semplice caso d’omicidio. La realtà, come sa bene anche il maresciallo, è sempre diversa da come appare a prima vista. Accompagnato dalla moglie, che approfitta dei viaggi del marito verso il paese dai panorami incantevoli, per addolcire le amarezze di un matrimonio che si sta logorando, mette a nudo i conflitti e le miserie che affliggono anche una comunità così piccola. La presenza notturna di un essere malefico, annunciatore di morte, contribuisce a turbare gli animi, ma non Tiberio, che troverà il colpevole, anche se avrebbe preferito non farlo.

Lascia un commento

Archiviato in Garfagnana editrice Archivio, Uncategorized

Garfagnana in giallo 2012

Grande successo per il Garfagnana in Giallo

E’ il libro Sherlock Holmes e la morte del cardinale Tosca di Luca Martinelli il vincitore del Garfagnana in giallo 2012 sezione libri editi. Per i racconti a vincere sono stati Delitti nel parco dell’Orecchiella di Paolo Bartolozzi e Il terzo colpo di Maurizio Maggi.
Premio speciale della giuria a Nella Carne di Sara Bilotti, Premio del Giornale di Castelnuovo al racconto Magix di Iacopo Riani.
Nella splendida cornice della Fortezza di Montalfonso a Castelnuovo di Garfagnana sabato 24 novembre di fronte ad un folto pubblico sono state consegnate le targhe del premio, giunto alla quarta edizione, dal direttore Andrea Giannasi e dai responsabili delle giurie tecniche Enrico Luceri (per la parte inediti) e Fabio Mundadori (per il libri).
Moltissimi i partecipanti all’evento provenienti da tutta Italia. Tra di loro alcuni giallisti che per la prima volta visitavano la Garfagnana e alcuni scrittori come Stefano Carnicelli, che arriva da L’Aquila, ed è autore del romanzo Il cielo capovolto con la prefazione di Pino Roveredo.

L’ospite della serata Carlo A. Martigli ha consegnato il primo premio dopo aver presentato nella sala superiore della Casa con gli Archi, L’eretico, thriller storico edito da Longanesi che ha superato le 100mila copie vendute e già tradotto in 16 paesi nel mondo.
Il Garfagnana in Giallo organizzato dal Giornale di Castelnuovo con la collaborazione di Abel Books, Prospettiva e Garfagnana editrice anche quest’anno ha avuto la collaborazione di un importante artista per realizzare la copertina. Dopo Antonio Possenti, Riccardo Benvenuti e Giampaolo Talani nel 2012 è stata la volta di Roberto Fontirossi.
All’evento ha partecipato l’assessore alla scuola del Comune di Castelnuovo Elena Picchetti che ha consegnato a Carlo A. Martigli, Damiano Celestini (giornalista de Il Messaggero di Roma e autore della diretta Twitter dell’evento con l’hashtag #giallogarfagnana) e Luciana Quattrini, giallista di Senigallia giunta in Garfagnana per presentare il suo ultimo romanzo dal titolo Adriatico, gli occhi del Puma, le targhe con lo stemma cittadino.
Dopo le presentazioni (tra queste anche l’ultimo giallo di Mundadori) nelle sale inferiori della Casa con gli Archi della Fortezza si è svolta una Cena Criminale, organizzata dalla EccoFatto di Terracina.
Intorno alla morte di Gianni Vitelli – noto imprenditore del mondo dei trattori – si muove una storia che vede coinvolti tra gli altri Lapo El Can, Flavio Briacone, Angela Spread, ed altri personaggi magistralmente interpretati da Massimo Lerose.
Un evento delittuoso tra indizi e interrogatori che ha appassionato gli oltre cento invitati seduti a cena in fortezza. E tanta era la difficoltà delle indagini che solo Ludovica – che poi ha ricevuto l’attestato di investigatrice provetta – è riuscita ad avvicinarsi alla soluzione finale.
Appuntamento all’edizione 2013 con il Garfagnana in Giallo che dopo essere approdato a RaiLetteratura, ha superato sul motore di ricerca Google le 75.000 pagine, diventando uno dei cinque premi letterari dedicati al libro poliziesco più famosi d’Italia.

Erano giunti in finale Sherlock Holmes e la morte del cardinale Tosca di Luca Martinelli, Il commissario Martini e i delitti senza determinante causa  di Bartolone & Messi, Lacrime di cristallo di Mario Pinzi, Marginalia di Fausto Meoli, Nella Carne di Sara Bilotti.
Nella  sezione inediti i racconti finalisti (che sono pubblicati nell’antologia del Garfagnana in Giallo edita da Prospettiva) erano: Delitti nel parco dell’Orecchiella di Paolo Bartolozzi
La cava e il morto di Maria Pia Pieri, Il terzo colpo di Maurizio Maggi, Morte al palio di Antonella Pellegrinotti, Ideali letali di Alessandro Marchetti Guasparini
Santa Lucia di Castiglione di Maria Enrichetta Cavani, Le croci del diavolo di Marco Catocci e
Magix di Iacopo Riani.


Informazioni e note su http://garfagnanaingiallo.wordpress.com/

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Garfagnana in Giallo 2012

Torna il Garfagnana in Giallo il concorso letterario che unisce scrittori provenienti da tutta Italia nella valle delle Terre del Serchio. L’evento si svolgerà il 24 e il 25 novembre a Castelnuovo di Garfagnana nella storica e suggestiva fortezza di Montalfonso. Ospite d’onore lo scrittore Carlo A. Martigli che presenterà “L’eretico” (Longanesi) che giunge in Garfagnana dopo Loriano Macchiavelli, Mario Spezi e Giampaolo Simi.
L’artista che dipingerà la copertina dell’antologia è il pittore Roberto Fontirossi che raccoglie il testimone da Alessandro Benvenuti, Antonio Possenti e Gianpaolo Talani che hanno realizzato i quadri delle tre precedenti raccolte.
L’evento è organizzato dal Giornale di Castelnuovo con il patrocinio del Gal Garfagnana, del Comune di Castelnuovo, della Prospettiva editrice e di AbelBooks.
Il programma prevede l’inaugurazione del Giallo alle 18,30 con Sabina Marchesi e Andrea Giannasi che presentano l’antologia con gli autori che vi fanno parte. Otto autori selezionati dai quali uscirà il vincitore della sezione inediti 2012.
Inoltre è prevista la presentazione della cinquina dei libri editi. I finalisti provengono da tutta Italia e rappresentano i giallisti di domani. Quelli che poi incontreremo come autori conosciuti e apprezzati.
Contemporaneamente il giornalista del Messaggero di Roma, Damiano Celestini, come social media manager inizierà dalla fortezza di Castelnuovo la diretta Twitter e seguirà con l’hashtag #giallogarfagnana l’intero evento.
Alle 19 lo scrittore – vincitore del Premio Tedeschi 2008 e autori di Gialli Mondadori – Enrico Luceri presenta il suo ultimo giallo dal titolo “Le strade di sera” (Hobby & Work).
Mentre alle 19,30 sarà la volta di “Scrivere giallo” con Fabio Mundadori, autore di “Occhi viola” (Ego) e Luciana Quattrini autrice di “Adriatico. Gli occhi del Puma” (Prospettiva). Si parlerà di tecnica di scrittura e delle regole di Van Dine.
Alle 20 sarà la volta dell’ospite 2012 del Garfagnana in giallo: Carlo A. Martigli sarà intervistato da Andrea Giannasi. Sarà occasione per Martigli di parlare del suo ultimo romanzo “L’eretico” (Longanesi). L’autore che ha superato le 100mila copie vendute è livornese di nascita e i suoi romanzi di ambientazione storica sono tradotti in tutto il mondo.
Alle 21 gli scrittori e partecipanti si sposteranno di pochi metri presso la casa con gli archi – antica sede della guarnigione estense – dove si svolgerà la “Cena con il delitto” a cura della EccoFatto con l’attore e giallista Massimo Lerose. Il titolo dello spettacolo delittuoso è ““Il silenzio dei Vitelli” scritto da Giorgio Molinari che vede al centro delle indagini il commissario Percuoco, alle prese con l’assassinio del famoso costruttore di auto Gianni Vitelli. Sulla scena del delitto ritroveremo la moglie Angela Spread, suo figlio Lapo, e il maggiordomo Flavio Briacone.
Il costo della cena è di euro 25 (prenotazioni via email a: garfagnanaingiallo@yahoo.it).
Durante la cena avverrà la premiazione del Garfagnana in Giallo (editi) e del miglior racconto dell’antologia inediti.
Domenica mattina a partire dalle 10 della mattina presso la Fortezza si terranno workshop letterari curati da Fabio Mundadori.Parteciperanno Andrea Giannasi, Sabina Marchesi, Enrico Luceri, Massimo Lerose.

Info e note
http://garfagnanaingiallo.wordpress.com/

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Garfagnana in Giallo. La cena con il delitto il 24 novembre

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il 24 novembre si terrà alla Fortezza di Montalfonso nella casa con gli archi una cena con il delitto curata dall’associazione Ecco Fatto di Terracina.
Massimo Lerose presenterà il caso dal titolo “Il silenzio dei Vitelli” scritto da Giorgio Molinari che vede al centro delle indagini il commissario Percuoco, alle prese con l’assassinio del famoso costruttore di auto Gianni Vitelli. Sulla scena del delitto ritroveremo la moglie Angela Spread, suo figlio Lapo, e il maggiordomo Flavio Briacone.
Il costo della cena è di euro 25.

Prenotazioni via email a garfagnanaingiallo@yahoo.it
Lasciare nome, cognome, numero dei partecipanti, cellulare.

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Garfagnana in Giallo il bando del 2012

Garfagnana in Giallo 2012
IV edizione

Il Giornale di Castelnuovo di Garfagnana con il patrocinio del Comune di Castelnuovo, l’Unione dei Comuni della Garfagnana bandisce il Premio Letterario “Garfagnana in Giallo 2012” IV edizione.
Il Premio prevede due sezioni: Libri di narrativa e Racconti inediti.
– Alla sezione di Libri di narrativa possono partecipare tutti gli autori che abbiano scritto un libro giallo o noir.
Per la partecipazione sono richieste tre copie di ogni libro.
– I testi inviati nella sezione Racconti inediti devono appartenere al genere giallo e devono avere un’ambientazione legata alla Garfagnana o alla lucchesia. I testi possono essere spediti anche via email. La lunghezza massima è di 10 cartelle (Garamond 12; interlinea 12; formato A4; lati 3 cm).
Le opere edite andranno inviate entro e non oltre il 10 settembre 2012 alla segreteria organizzativa (Loc. Le lame di sopra, 55032 Castelnuovo di Garfagnana LUCCA).
Le opere inedite andranno inviate oltre che alla segreteria organizzativa (all’indirizzo sopra indicato) anche via email a garfagnanaingiallo@yahoo.it

Ogni Autore partecipante dovrà includere, insieme agli elaborati, in una busta separata, i propri dati anagrafici, il proprio indirizzo, il numero telefonico e l’eventuale indirizzo di posta elettronica.
Ogni finalista riceverà una comunicazione postale (email o cartacea).
La quota di partecipazione è stabilita in euro 20,00 per ogni racconto o libro presentato da versare sul conto corrente postale n. 11507530 intestato a Giannasi Andrea editore.
I PREMI – I migliori finalisti della sezione Racconti inediti saranno pubblicati nell’antologia del Garfagnana in giallo edita ogni anno dalla Prospettiva editrice.
Il vincitore si aggiudicherà la targa e una vacanza in Garfagnana presso un agriturismo.
Sono previsti premi anche al secondo e terzo classificato.
Per Libri di narrativa la giuria selezionerà la cinquina dei finalisti e durante l’evento presso la Sala Suffredini a Castelnuovo di Garfagnana si conoscerà il nome del vincitore che si aggiudicherà una vacanza in Garfagnana presso un agriturismo.
Tutti i finalisti riceveranno targhe, diplomi e prodotti tipici locali.

La giuria per la sezione editi è presieduta da Enrico Luceri e formata da Sabina Marchesi, Andrea Giannasi e Barbara Coli.
La giuria della sezione inediti è presieduta da Sabina Marchesi.
Fanno parte della segreteria organizzativa del premio Jundra Pinelli, Gabriele Coli e Maurizio Poli.
I risultati del premio verranno comunicati sul sito http://www.ilgiornaledicastelnuovo.it e sul sito http://garfagnanaingiallo.wordpress.com
Per maggiori informazioni potete contattare l’email garfagnanaingiallo@yahoo.it

Lascia un commento

Archiviato in Garfagnana editrice Archivio, Uncategorized